I presepi in Montagna

I presepi in Montagna

i presepi in montagna

Una tradizione italiana che inizia nel 1223 a Greccio nella provincia di Rieti,
dove San Francesco per la prima volta fà una riproduzione della nascita di Gesù.

La tradizione si propaga anche nelle case e ancora oggi in molte case il presepe viene allestito
per creare lo spirito natalizio magari costruendolo insieme ai più piccoli.

In questa sezione abbiamo raccolto alcuni dei presepi che nei vari paesi di alta quota
rappresentano la natività, che siano con materiali particolari o presepi viventi.

I presepi in montagna:

Ossana

Chiamato il borgo dei 1000 presepi, un lungo percorso di presepi fatti a mano per le vie del paese accompagnati da luci e suoni per creare l’atmosfera ideale.

Tesero

Il presepe di Tesero, in piazza centrale il bellissimo presepe scolpito e dipinto a mano, in legno a grandezza naturale.

Faedo

Il presepe a grandezza naturale più grande del Trentino!
70 statue nei luoghi più suggestivi del paese rendono unico questo luogo, il 5 Gennaio inoltre si svolge la Canta della Stella, un corteo per accogliere l’arrivo dei Re Magi con canti tradizionali.

Zanolin

I presepi nel bosco di Zanolin una frazione di Ziano di Fiemme, dove si potrà fare una particolare passeggiata tra gli alberi ammirando circa 50 presepi.

Gallio

Il presepe vivente il giorno dell’Epifania nell’Altopiano di Asiago, una bell’evento con i Re Magi che porteranno i doni a Gesù.

Sutrio

Nella cornice suggestiva di Carnia nel paese di Sutrio un presepe scolpito in legno, che da oltre 30 anni viene ampliato e migliorato in ogni dettaglio!

Booking.com


condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.